Farmacoterapia dell’obesità - Poliambulatorio medico Bologna CARAVELLI

Molte persone pur in presenza di uno stile di vita adeguato fatto di corretta alimentazione e attività fisica, presentano difficoltà a perdere peso.

In queste persone, in accordo con la nutrizionista curante, può essere opportuno intraprendere un percorso farmacologico.

Attualmente sono a disposizione tre farmaci per il calo ponderale.

Il primo, già molto conosciuto, è la metformina e trova indicazione nelle persone con iperinsulinismo verificato.

Gli altri due sono farmaci di nuova generazione: il primo agisce prevalentemente sul controllo della fame (naltrexone+bupropione), il secondo (liraglutide) è un farmaco che agisce sia sul metabolismo periferico che sul senso della fame. Entrambi questi farmaci non sostituiscono un adeguato stile di vita, ma sicuramente aiutano nel raggiungere l’obiettivo di peso salutare prefissato. Poiché sono farmaci veri e propri presentano indicazioni di prescrizione molto precise e possono essere consigliati solo da alcuni specialisti.

Fonti:

  • Istituto superiore di sanità
  • Associazione medici endocrinologi
Torna su