Convegno Medicina Predittiva

Medicina Predittiva

Clinica e Laboratorio per le Malattie Cardiovascolari

convegno medicina predittiva

Bologna, Sabato 23 novembre 2019

Grand Hotel Savoia
Via del Pilastro 2, 40127 Bologna

 

Patrocini richiesti

Ordine dei Medici della Provincia di Bologna
ANCE
ACSA

 

ACCREDITAMENTO ECM

Per medici, laboratoristi, biologi e infermieri

 


 

PRESIDENTI DEL CONVEGNO

Prof. Antonio Vittorino Gaddi
Presidente SIT - Sezione Emilia Romagna, Bologna
Presidente Consiglio Scientifico EuroGenLab, Bologna

Dott. Donato Zocchi
Presidente Sezione Emilia Romagna della Società Italiana di Medicina Generale - SIMG

Dott.ssa Giovanna Cenni
Direzione Laboratorio di Analisi Dr. Caravelli, Bologna

 

COMITATO ORGANIZZATORE

Laboratorio di Analisi Dr. Caravelli

 

COMITATO SCIENTIFICO

Dott. Maurizio Baroni
Cardiologo libero professionista, segretario provinciale Bologna ANCE

Dott.ssa Vanessa Cerisano
Direttore Tecnico Laboratorio Caravelli

Dott.ssa Michela Dimilta
Dir. Sci. FREIA Milano

Dott.ssa Giulia Lanzoni
Genetica Medica S. Orsola Malpighi

Dott.ssa Sara Miccoli
Genetica Medica S. Orsola Malpighi

Dott. Sergio Tempesta
Direttore Tecnico Tecnobios Prenatale EuroGenLab

Giuseppe Trisolino
Cardiologo libero professionista, segretario regionale Emilia Romagna ANCE

Dott. ssa Carlotta Zaccà
Esperta biologa molecolare, Bologna

 

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA & PROVIDER ECM

avenue mediaViale Aldini 222/4 – 40136 Bologna
Tel. 051 6564300 – Fax 051 6564334
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.www.avenuemedia.eu

 


 

 Il programma completo in PDF Il programma completo in PDF

 

PresentazioneProgrammaInformazioni Generali

Sabato 23 novembre 2019 si terrà il Congresso “Medicina Predittiva: Clinica e Laboratorio per le Malattie Cardiovascolari” appuntamento ormai tradizionale proposto dal Laboratorio Caravelli e da TPE EuroGenLab, nel quale Bologna si propone come sede di riferimento per aggiornare Medici e Laboratoristi sulle nuove sfide della sanità.

 

La Medicina Predittiva individuale, basata sulle nuove acquisizioni derivate dalla genetica e dalla genomica, dalle innovazioni nel settore della biologia molecolare e dalla applicazione delle nuove tecnologie ICT, è considerata alla base della medicina del futuro.

 

Secondo le Autorità sanitarie sarà a fondamento dello stesso Servizio Sanitario Nazionale.
Le attese sono dunque molto forti, e suffragate da una messe sconfinata di ricerche cliniche, cui però corrispondono poche applicazioni reale, efficaci ed appropriate, da proporre per la pratica clinica.
Il gap tra la velocità con ci si sviluppano nuove ricerche e la capacità di trasferirle sul Paziente e sul cittadino, con beneficio, tende ad accentuarsi e rischia di creare coorti neglette.
Per queste ragioni il Congresso di propone di affrontare alcuni argomenti fondamentali di interesse per i Medici di Medicina Generale e gli specialisti coinvolgendo le diverse figure interessate, su argomenti di immediato riscontro pratico, con la pretesa di fornire, al termine della giornata congressuale, soluzioni operative applicabili ai pazienti basate su un approfondimento teorico e sulla discussione di casi clinici reali. Fondamentale sarà la compartecipazione e la discussione tra esperti delle discipline cliniche, genetisti ed esperti di medicina di laboratorio.

Gli argomenti verteranno sulla utilizzazione di test genetici (polimorfismi) e analisi di laboratorio
innovativi, misurati con metodi di riferimento, per la stima del rischio cardiovascolare globale, per
la diagnosi di aterotrombosi, di iperlipidemie familiari, di diatesi trombofilica e altre condizioni correlate con le malattie cardiovascolari. Si analizzeranno poi alcune strategie diagnostiche per la prevenzione cardiovascolare integrata (in campo oncologico assieme a quello cardiologo) e sulla utilità di strumenti innovativi come quelli relativi all’analisi del miocrbioma umano.

 

Un relazione speciale verrà dedicata al progetto Genetica Amica che presenterà i primi risultati scientifico della collaborazione tra Medici di Medicina Generale e Laboratorio EuroGenLab di Bologna nonché alla presentazione di Centrum Cordis, società del terzo settore dedicata alla prevenzione cardiovascolare.
E’ prevista la partecipazione del Direttore Generale della Innovazione Tecnologica e Telemedicina cardiovascolare dell’Istituto Superiore di Sanità, dei Presidenti di più società scientifiche di Medici delle cure primarie, di esperti dell’Ateneo di Bologna, Roma, Firenze, della Fondazione Alma Mater, della Azienda Asl, del Mondo delle Imprese e dei Principali Laboratori.

 

 

 

PROGRAMMA PRELIMINARE

08.30

Registrazione dei partecipanti

09.00

Saluto ai partecipanti del Laboratorio Caravelli e di Eurogenlab

 

Antonio Vittorino Gaddi (Presidente del Convegno)

 

Giovanna Cenni (Laboratorio Caravelli Bologna)

Medicina Predittiva a Bologna: Città, Medici, Laboratori e Pazienti.

Intervengono:

  • Giancarlo Pizza (Presidente Ordine dei Medici di Bologna)
  • Donato Zocchi (Presidente Sezione Emilia Romagna della Società Italiana di Medicina Generale – SIMG)
  • Cristina Malvi (Azienda ASL di Bologna),
  • Gian Paolo Amadori (Fondazione Alma Mater)

 

09.15

Opening Lecture

 

Relatore: Giovanna Cenni, Laboratorio Caravelli, Bologna

 

09.30

GENETICA E MEDICINA PREDITTIVA CARDIOVASCOLARE

 

Aspetti scientifici e tecnologici di sinergia tra medici e laboratoristi

 

Moderatore: Antonio V. Gaddi (Presidente Consiglio Scientifico EuroGenLab, Bologna)

 

Cesare Rossi (Genetica medica, Policlinico Sant’Orsola Malpighi, Bologna)

09.30

Test genetici diretti al Consumatore: luci ed ombre

 

Anna Baroncini (Dirigente medico, USL Imola)

09.50

Oltre il colesterolo: il laboratorio al servizio della cardiologia preventiva

 

Francesca Torricelli (Ospedale Carreggi, Firenze)

10.10

La stima del rischio cardiovascolare globale integrato.

 

Giordano Bottà (Allelica, Roma)

10.30

Polimorfismi genici e aterosclerosi coronarica: i nuovi pannelli genetici per la

 

medicina predittiva individuale: ruolo del laboratorio di genetica.

 

Sergio Tempesta (EurogenLab, Bologna)

10.50

Medicina Predittiva in Emilia Romagna: risultati del progetto Genetica Amica

 

Pasquale Ortasi (Lugo Medica)

11.10

L’integrazione diagnostica tra Cardiologia e Medicina del Territorio per la

 

prevenzione cardiovascolare.

 

Cristina Malvi (Azienda ASL di Bologna)

11.30

Discussione. Interventi preordinati di: Elisa Lodi (Modena), Silvia Infriccioli (Bologna),

 

Fabio Virgili (Roma), Cesare Rossi (Bologna)

 

4


11.50

Tavola Rotonda

 

GENETICA E MEDICINA PREDITTIVA CARDIOVASCOLARE

 

Aspetti clinici e organizzativi di interesse nazionale

 

Moderatori: Marco Manca (Presidente Fondazione SCImPULSE, Olanda);

 

Marco Seri (Genetica medica, Università di Bologna)

 

Intervengono:

11.50

Laboratorio “clinico” e la complessità dell’individuo: fondamento della medicina

 

predittiva.

 

Antonio V. Gaddi (Presidente Consiglio Scientifico EuroGenLab, Bologna)

12.05

Prevenzione cardiovascolare , alimentazione e attività fisica e innovazione

 

tecnologica: quale ruolo per la telemedicina

 

Francesco Gabbrielli (Direttore Generale Innovazione Tecnologica Istituto Superiore

 

di Sanità, Roma)

12.20

La filiera di riferimento per la medicina predittiva cardiovascolare: le tre key

 

word: “Integrazione tra professionisti” “Information and Comunication

 

Technologies” e “Cura dell’Uno”

 

Antonio DiMalta (Presidente Co.S.)

12.35

Chiusura tavola rotonda

 

Marco Manca, Marco Seri

12.45

Lunch

14.00

Special Session

 

LA PREVENZIONE INTEGRATA

 

Moderatori: Giuseppe Trisolino (Policlinico Sant’Orsola Malpighi, Bologna),

 

Tommaso Diego Voci (Cardiologo,Torino)

14.00

Marcatori genetici oncologici per la predizione delle malattie cardiovascolari.

 

Daniela Turchetti (Genetica Medica Policlinico Sant’ Orsola Malpighi, Bologna)

14.20

Il Genoma microbico e la medicina predittiva del futuro

 

Andrea Castagnetti (WellMicro, Bologna) Simone Aspriello (SIT, Pesaro)

14.40

Attività fisica, Medicina dello sport e test di genetica predittiva in popolazione:

 

Centrum Cordis

 

Vito Romano (Presidente Centrum Cordis, Bologna)

15.00

Discussione interattiva su casi clinici prototipici.

 

Modera: Giorgio Noera (Presidente Health Ricerca e Sviluppo, Massa Lombarda).

 

·  Genetica in cardiologia: dalla teoria alla pratica.

 

Presentano: Antonella Mirri (Bologna) e Maurizio Baroni (Bologna).

 

·  Il nuovo Profilo Lipoproteico per la Cardiologia.

 

Presenta: Antonio V Gaddi (Bologna)

16 30

Questionari ECM

17.00

Chiusura della giornata

 

Daniele Bovo, Giovanna Cenni, Antonio Vittorino Gaddi, Bologna

ECM
Il Congresso è in fase di accreditamento ECM per le seguenti discipline:
Medico Chirurgo, Biologo, Laboratorista, Infermiere Professionale.
Si ricorda che per l’ottenimento dei crediti formativi è necessaria la partecipazione al 100% del percorso formativo.

ISCRIZIONE
L’iscrizione è gratuita e include:

  • Partecipazione al Congresso
  • Kit congressuale
  • Lunch e coffee break come da programma
  • Attestato di partecipazione
  • Attestato con crediti formativi (se ottenuti previa regolare verifica)

La registrazione online sarà attiva sino al 15 novembre.
Per iscriversi è necessario compilare la scheda di iscrizione on line sul sito www.avenuemedia.eu – sezione eventi.